News

Due punti gettati alle ortiche

Locarno-Baden 2-2 (2-0)

Reti: 6’ Stojanov (rigore) 1-0; 17’ Lamanna 2-0; 50’ (rigore) e 91’ Karanovic 2-2.

Locarno: Badalli; Regazzi, Loiero, Perazzo, Milosevic; Senkal (63’ Bustamante), Maggetti, Cetrangolo (87’ Zivko), Manfreda; Lamanna (82’ Bilinovac), Stojanov.

Baden: Dugagjin Dedaj; Matovic (82’ Bijelic), Imsirovic, Loosli, Muff; Ladner,Marjianovic; Cardiello (57’ Laski), Keranovci;, Gjidoda (5’ Vilson Dedaj), Antic.

Arbitro: Raphael Gentile.

Note: Lido, 350 spettatori. Ammoniti: 24’ Karanovic; 37’ Senkal; 60’ Antic. Espulso: 5’ Daugajin Dedaj. Al 23’ palo di Stojanov.

Il Locarno ha gettato al vento una vittoria che doveva assolutamente ottenere, viste le circostanze. In 11 contro 10 per praticamente tutta la partita, i bianchi hanno permesso agli argoviesi di rimontare due reti in maniera assolutamente meritata. Dopo una ventina di minuti dominati, con belle trame e una bella disinvoltura, i verbanesi sono andati letteralmente nel pallone, in maniera assolutamente inspiegabile. È stato come spegnere la luce e gli ospiti sono riusciti a rifare superficie, dopo che per lunghi tratti avevano persino faticato ad uscire dai loro primi venti metri. Come mele mature sono cadute le reti dell’1-2 e del 2-2, entrambe realizzate da Karanovic, che ha compensato la cattiva giornata di Antic, parso lento e appesantito.