News

Al Lido sbarca il Balzers

Tre partite sette punti. Un inizio praticamente ideale, insperato forse, dopo il brutto autunno che ci ha messo in posizioni abbastanza scomode. Ma la squadra, e questo lo sapevamo tutti, vale molto di più delle posizione conquistata, si fa per dire, a fine novembre. E allora ecco che stiamo in un certo senso rimettendo la chiesa la centro del villaggio. Facile, penseranno in molti. Invece non è così, perché quando si entra in una spirale negativa uscirne è molto difficile. E allora un grande applauso va a mister Tirapelle e al suo staff, che ha saputo trasmettere ai ragazzi una filosofia vincente. O meglio ancora, la capacità di saper leggere le partite al meglio. Perché il pareggio contro il GC è arrivato alla fine di una prestazione saggia. Visto il mal andazzo, Pergl e compagni hanno modificato la maniera di giocare e hanno saputo portare in porto un pareggio preziosissimo. È da lì che è nato il successo, netto, ottenuto contro il Kosova. Perché se fossimo usciti sconfitti contro le cavallette, ci saremmo presentati contro l’ultimo avversario con l’acqua alla gola. Invece la squadra è serena e lo si è visto nella maniera con cui ha disposto del dirimpettaio.

Ora che siamo lanciati, proseguiamo. L’avversario è ultimo in classifica, ma in grandissima ripresa. E quindi sarà dura. Vincessimo ancora, porremmo le basi per andare verso l’alto. Laddove meriteremmo di essere. Ma prima sotto con questo recupero. FORZA LOCARNO!