News

Si poteva anche dilagare...

Locarno-Gossau 2-0 (1-0)

Reti: 8’ Marzolf 1-0; 68’ Perazzo 2-0.

Locarno: Maggioni; Perazzo, Pergl, Regazzi; D. Rodriguez, Bustamante, Zubcic, Ferrara (66’Stojanov); Marzolf (61’ Gogov), Bilinovac (81’ Cetrangolo); Zivko.

Arbitro: Vladimir Ovcharov

Note: 380 spettatori. Ammoniti: 47’ Panella; 52’ Ferrara; 58’ Pergl; 79’ Bilinovac.

Meritata vittoria la Lido per i ragazzi di Tirapelle, che hanno dominato l’incontro disputato contro un generoso ma disordinato Gossau. Una volta passati indenni i primissimi minuti, nei quali i sangallesi sono partiti a testa bassa, i bianchi sono passati in vantaggio grazie a Marzolf, bravo nell’infilare al volo un centro rasoterra dalla sinistra di Bilinovac. Sono poi seguitiuna sesantina di minuti, nei quali i verbanesi si sono creati le premesse di raddoppiare in almeno una mezza dozzina di circostanze. Ma vuoi per l’imperizia, vuoi per la sfortuna, il risultato è rimasto in bilico fino al 68’, quando Perazzo sugli sviluppi di un calcio d’angolo ha finalmente infilato la rete della sicurezza. Il Gossau, troppo fragile in difesa e leggero in attacco, non ha più insidiato Maggioni, bravo però nel compiere un paio d’interventi decisivi su tiri da lontano incarogniti dal forte vento che ha spirato per tutta la partita.

Soddisfatto a fine incontro Luigi Tirapele. “Non era facile oggi giocare con il favonio, ma i ragazzi hanno dato tutto, ottenendo una meritata vittoria. Peccato forse per qualche occasione di troppo sprecata, che avrebbe reso la nostra affermazione più rotonda. Adesso mancano ancora un paio di punti per la salvezza definitiva, ma la solidità messa in mostra oggi mi rende parecchio fiducioso”, conclude il mister.