News

Tre punti meritati

Locarno-Thawil 2-1 (1-1)

Reti: 6’ Bilinovac 1-0 ; 28’ Meyer 1-1; 56’ Bilinovac 2-1

Locarno: Maggioni; De Gianbattista, Perazzo, Rodriguez; Simic; Manfreda, Zubcic,Fuso (65’ Fuso), Bilinovac (90’ Fasana); Zivko, Calic (53’ Tirelli).

Thalwil: Vasilj; Massaro, Murati, Avdyli, Sadiku; Lucas Schlüchter (79’ Loue), Sejdiji (53’ Lavouras), Meyer, Hasani (67’ Coduti); Sadiku, Idrizi.

Arbitro: Mirel Turkes

Note: 200 spettatori. Ammoniti: 37’ Massaro; 70’ Tirelli; 74’ Murati; 87’ Simic.

Seconda vittoria consecutiva, la terza in quattro partite per il Locarno di Tirapelle, che dopo essere andato mercoledì ad imporsi sul campo del Seuzach, sabato ha sconfitto con merito il Thalwil, squadra coriacea che per altro quest’anno pare più quadrata, grazie all’innesto di qualche giocatore dalla buona esperienza. Privato del suo regista difensivo Pergl (imminente per altro il suo rientro), l’undici verbanese sapeva di dover prendere in mano le redini della partita per non dover subire troppo la pressione avversaria. Detto fatto, come già mercoledì, le bianche casacche partono bene e vanno in vantaggio dopo pochi minuti: lanciato da Manfreda, Bilinovac si presenta solo davanti a Vasilij e lo infila grazie ad un precisa conclusione sul primo palo.

Aquesto punto però il Locarno si blocca e il Thalwil ne approfitta per dapprima farsi minaccioso in un paio di circostanze, poi per pareggiare. Angolo dalla destra, difesa ticinese che libera alla bell’e meglio sui piedi di Meyer che conclude verso Maggioni, baravo a respingere il primo tiro del centrocampista tigurino, ma impotente sulla seconda conclusione sempre dello stesso Meyer. Si va alla pausa sull’1-1.

Nella ripresa, dopo11’ arriva il gol vittoria, molto spettacolare, ancora di Bilinovac, che conclude in diagonale da trenta metri all’incrocio dei pali. Da lì in poi la partita aumenta di ritmo e il Locarno corre qualche pericolo, ma va anche vicinissimo in un paio di occasioni al goal del 3-1. Il fischio finale suggella l’affermazione dei bianchi, ora più vicini alla vetta che al fondo classifica. “È stata una partita molto ben controllata dai miei giocatori – dice un soddisfatto Gigi Tirapelle -, che cominciano a prendere fiducia e a capire che se la possono giocare con tutti. Ho avuto risposte importanti, in particolare dai giocatori d’esperienza, dai quali arriva da qualche giornata il contributo sperato. Ora arriverà anche Mihoubi, un rinforzo importante”. Il laterale sarà a disposizione di Tirapelle e del suo staff a partire dalla trasferta contro il Grasshopper II di sabato. Fischio inizio al GC campus alle 16.